CHI SIAMO

Approdi è una associazione di volontariato, nata a Bologna nel 2017 dall’incontro di psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, medici, antropologi, educatori, mediatori culturali e operatori del sociale che hanno scelto di donare il proprio tempo e mettere a disposizione le proprie competenze per aiutare chi è appena arrivato nel nostro Paese. Obiettivo dell’associazione è quello di offrire sostegno e cura psicologica a migranti, rifugiati politici e richiedenti asilo – ma anche a tutti coloro i quali, in assenza di un ausilio statale, vertono in una condizione di disagio economico e sociale – costretti a fuggire dalle proprie terre di origine e oggi impegnati nella difficile costruzione o ricostruzione della propria vita.

Diego Manduri
Presidente

PSICOLOGO - PSICOTERAPEUTA
Dopo la specializzazione in psicoterapia sistemico relazionale approfondisce la formazione nella diagnosi e cura dei disturbi post traumatici con un master presso Associazione di Ricerca in Psicoterapia di Milano. Approfondisce lo studio e l’uso degli strumenti non verbali in terapia, l’uso delle immagini e del corpo. Apprende in corsi specifici l’uso delle tecniche EMDR (eye movement desensitization and reprocessing) e NET (terapia dell’esposizione narrativa). Si dedica allo studio e alla pratica clinica interculturale ideando e sperimentando l’uso delle immagini nell’incontro con pazienti provenienti da culture diverse. Il lavoro denominato “approdi: la narrazione della migrazione per immagini” è stato presentato alla European Society of Traumatic Stress XIII Confernce nel giugno 2013 ed al 8th European Family Therapy Association Conference di Istanbul a ottobre2013. Ha svolto due supervisioni didattichecon il prof. Rodoldo de Bernart e la dott.ssa Catia Giacometti, è didatta AITF (associazione di istituti di terapia familiare)

EMAIL
Serena Panico
Vice Presidente

Mi chiamo Serena Panico e sono di Napoli, trapiantata a Bologna da circa 10 anni. Sono psicologa e lavoro da tanti anni nel sociale, qui ho maturato la convinzione che la psicologia debba mettersi a servizio delle piccole e grandi rivoluzioni individuali e sociali, per questo sono diventata socia fondatrice di Approdi. Oltre che nel sociale lavoro come psicologa clinica utilizzando tecniche verbali e non verbali, svolgo formazioni e supervisioni per operatori impegnati nelle relazioni d'aiuto.

EMAIL
Carlotta Gentili

Medico Specialista in Neuropsichiatria Infantile e Psichiatria, di formazione psicodinamica. Ha svolto la sua attività come dirigente di NPI presso il Dipartimento di Salute Mentale dell’AUSL di Bologna fino al 2019.
Ha approfondito lo studio e la clinica della psichiatria della prima infanzia attraverso un approccio rivolto congiuntamente a genitori e bambini, nell’ambito di un progetto, supervisionato da. F. Palacio Espasa e D. Knauer dell’Università di Ginevra, che ha dato vita ad uno specifico servizio nella AUSL di Bologna. Ha conseguito un Master Tavistock sui Disturbi del Comportamento Alimentare ed ha coordinato poi il progetto aziendale per l’età evolutiva.
Fin dal 2000 , per meglio comprendere i bisogni dei pazienti giunti ai servizi , ha partecipato al percorso formativo pluriennale di Psichiatra Transculturale del DSM. Ha conosciuto la prof.ssa Marie Rose Moro e approfondito il suo modello teorico e operativo rivolto a bambini, adolescenti e loro famiglie.
Componente del gruppo di lavoro sulla Psichiatria Transculturale della Società di Psicoterapia Medica (sez. ER).

EMAIL
Irene Esposito

Laureata in Psicologia Clinica con una tesi di ricerca sull’impatto del trauma multidimensionale nel vissuto psicologico dei migranti forzati assistiti dal Centro Stranieri del Comune di Cesena, successivamente è ricercatrice in Psicologia di Comunità con la prof. Bruna Zani all’interno di un progetto che coinvolge il Dipartimento di Salute Mentale di Bologna e i servizi analoghi della città di Belo Horizonte (Brasile), occupandosi in particolar modo dell’analisi dell’impatto della riforma psichiatrica sulla rete dei servizi di riabilitazione psico-sociale per utenti psichiatrici. Collabora con l’APS Il Ventaglio di Orav nella messa a punto di programmi di inclusione socio-lavorativa di utenti in carico al DSM-DP e con La Fondazione Augusta Pini nell'ambito dell'affido extra-familiare di minori vittime di abuso e con gravi esiti psicopatologici. Dal 2017 si occupa di percorsi di psicoterapia focalizzata al trauma complesso, di supporto psicosociale ai migranti accolti in CAS e SIPROIMI oltre che di formazioni, consulenze e supervisioni agli operatori dell’accoglienza ed eventi di divulgazione come MàT- Settimana della salute mentale di Modena.

E’ specializzanda in psicoterapia psicoanalitica presso l’Istituto Freudiano di Roma, svolgendo la pratica presso il SAP - Servizio di Aiuto Psicologico dell’Università di Bologna nell’ambito di psicoterapie individuali rivolte a giovani adulti.

 

EMAIL
Lucia Romani

Laureata in Psicologia Clinica presso l’università di Bologna. Ha vissuto un anno in Mozambico, occupandosi di progetti di promozione alla salute. Lavora nel settore dell’accoglienza, come coordinatrice di una struttura Cas e come operatrice all’interno del progetto Sprar.

EMAIL
Marta Rizzotti  

Laureata in Scienze Politiche indirizzo sociale con una tesi in Antropologia Culturale nel 2005. Libraia fino al 2016, è entrata in Approdi nel 2019 affascinata dalla modalità di utilizzo dei libri per aiutare i migranti ad uscire da una condizione di trauma estremo creato dall’associazione. Da allora collabora con Approdi nella gestione della rete di volontari e nelle relazioni con altre associazioni.

EMAIL
Marta Guidotti

Psicologa clinica, specializzanda in psicoterapia sistemico relazionale. Ha maturato l’interesse per la psicologia interculturale durante gli anni di studio e lavoro nella Svizzera francese, dove ha collaborato con diverse associazioni impegnate nella promozione del benessere psicologico di persone e famiglie migranti e nella prevenzione della marginalizzazione sociale. In Colombia, ha partecipato a progetti d’intervento comunitario rivolti a donne e famiglie vittime del conflitto armato e ha condotto gruppi di Mindfulness rivolti a bambini e adolescenti. Attualmente svolge attività di supporto psicologico ed educativo in alcune cooperative sociali del territorio regionale.

EMAIL
Martina Mancini

Arteterapista: dopo aver conseguito la laurea triennale in Storia Cultura e civiltà orientali, si trasferisce negli Stati Uniti dove lavora come educatrice all’interno di un Camphill e si forma in educazione libertaria.

Successivamente si trasferisce in Spagna dove si specializza in Arte Terapia psico-dinamica e fonda un asilo nido basato sui principi dell’educazione libertaria democratica. 

Lavora come Arte Terapeuta collaborando con diverse associazioni e privatamente, sia con adulti che con bambini/e.

EMAIL
Niccolò Guglielmi

Psicologo sociale e dello sport. Nato a Milano, da due anni vivo a Bologna.

Appassionato di sport, montagna e natura. Da anni lavoro con la disabilità, in particolare con la sindrome di down.

Le mie esperienze personali e professionali mi hanno insegnato l’importanza di includere nella relazione d’aiuto più livelli possibili, dal corporeo al non verbale, fino a quello creativo.

 

EMAIL
Roberto Maisto

Vive e lavora a Bologna dove ha svolto la sua attività di psichiatra nel Dipartimento di Salute Mentale fino al 2018. Attualmente lavora privatamente come psicoterapeuta di formazione junghiana ed è stato fondatore con altri colleghi del Centro di formazione e ricerca permanente Metis, partecipando ed organizzando seminari e gruppi di supervisione clinica. È socio fondatore della onlus Metis Africa, attiva in Mali nel paese dogon e in Italia. Nel Dipartimento bolognese è stato a lungo responsabile della formazione degli operatori della salute mentale e dal 2001 in particolare ha curato diversi progetti per la cura di pazienti stranieri e migranti, fondando e coordinando il Centro di Consultazione Culturale, centro con una équipe muldisciplinare rivolta al miglioramento della appropriatezza degli interventi dei servizi socio-sanitari locali. Ha partecipato come delegato regionale alla stesura delle Linee guida ministeriali per la cura dei rifugiati che hanno subito torture e forme gravi di violenza psicologica, redatte nel 2017. Nel periodo 2016-2018 è stato Responsabile della formazione per il progetto regionale Start_ER per la salute dei richiedenti asilo e protezione internazionale finanziato da fondi FAMI. Componente del gruppo di lavoro sulla Psichiatria Transculturale della Società di Psicoterapia Medica (sez. ER).

EMAIL
Silvia Tempia Valenta

Laureata in medicina e chirurgia nel 2019. Ha discusso una tesi in psichiatria riguardante l’impatto della sensibilizzazione familiare sul decorso del disturbo borderline di personalità.

Nel 2017 ha svolto un tirocinio presso la Fountain House di New York, un’organizzazione no-profit impegnata nel reinserimento sociale e lavorativo di persone affette da disturbi mentali severi.

Dal 2018 gestisce Psychiazine, una comunità instagram di condivisione e informazione sulla salute mentale.

EMAIL
Sara Giusti
Educatrice e Counselor Motivazionale in formazione Ha conseguito la Laurea in Sociologia nel 2008 e in Criminologia nel 2011. Da diversi anni svolge la professione di Operatrice Sociale e si occupa principalmente di accoglienza di persone in situazioni di disagio. Durante i primi anni ha lavorato all'interno delle Case Rifugio di un centro antiviolenza bolognese. Dal 2015 lavora nel progetto Housing First Co.Bo della Cooperativa Sociale Piazza Grande, un progetto di inserimento abitativo e di sostegno psicosociale per persone senza dimora.
EMAIL
Vittoria Castagner
PSICOLOGA CLINICA (iscrizione all’Albo dell’Emilia-Romagna n.8057) Istruttrice di Mindfulness-based Stress Reduction (MBSR) e psicoterapeuta in formazione a indirizzo cognitivo-costruttivista ed evolutivo. Laureata in filosofia e psicologia, ha collaborato con il Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie dell’Università di Bologna svolgendo attività clinica e di ricerca presso l’unità di diagnosi e terapia dei disturbi d’ansia e dell’umore. In particolare, ha partecipato a progetti di ricerca sulla valutazione di efficacia dei protocolli basati sulla mindfulness in ambito psichiatrico, e a livello clinico si è occupata del trattamento del disagio psicologico legato a problematiche d’ansia e depressive.
EMAIL